Stampa
Visite: 816

 

 

21 02 2016 alpinismo

Facile e panoramica cima sul crinale sud della valle di Rio Bianco, splendida laterale della Val di Tures. Su facili mulattiere si risale lungamente il bosco fino alle malghe superiori, aperte nel periodo invernale. Superata l'ultima malga (Pircheralm 1810 m), si sale lungo la destra orografica sulla chiara e ben battuta mulattiera poco sopra la strada, attraverso rada vegetazione fino ad un guado del fiume. Su terreno più ripido e sempre tra i larici, si sale fino ad un catino superiore: si punta dunque al passo con pendenze via via più accentuate fino ad un impenno ripido che conduce al Giogo del Corno. Su splendidi ed ampi pendii si raggiunge la vetta. Bellissimo il panorama sul crinale di confine e sui Monti di Fundres, sulle cime Aurine e sulla Vedrette di Ries fino alle Dolomiti a sud.

PROGRAMMA

  • ore 05.00: partenza dal piazzale del Cimitero lato nord (via Ragazzi del 99)
  • ore 09.00: dopo una sosta per colazione, inizio salita dal parcheggio
  • ore 13.00: arrivo in vetta, breve sosta ristoratrice e inizio discesa
  • ore 16.30: partenza per il rientro a Vicenza previsto per le 20.30

 

INFORMAZIONI

  • Coordinatori di gita: Carlo Rossi e Enrico Priante
  • DifficoltàBS
  • Dislivello in salita: 1100 m
  • Durata salita: 3 ore e 1/2
  • Equipaggiamento: berretto, 2 paia di guanti x usare le piccozze, moffole in lana cotta, pantaloni caldi meglio se a salopette, pantavento, giacca da vento, intimo caldo e traspirante, calze termiche, maglia termica, scarponi invernali con aggancio per ramponi, piumino, guscio da pioggia, possono essere utili occhiali trasparenti modello mascherina
  • Attrezzatura: normale dotazione sci alpinistica: Artva, pala, sonda e rampant

 

ISCRIZIONI

  • Si ricevono in sede sociale versando la quota prevista, nelle serate di martedì/venerdì dalle ore 21.00 alle ore 22.30

Questo sito usa cookie per garantirti una migliore visione dei contenuti